Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD)

Il Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD) promuove interventi di aiuto alla persona, prevalentemente nel proprio ambito familiare e sociale, per favorire l’autonomia e il benessere nella vita quotidiana, per prevenire e/o ritardare istituzionalizzazioni ricorrenti o definitive.

INTERVENTI DI AIUTO ALLA PERSONA NEL PROPRIO AMBITO FAMILIARE E SOCIALE

IL SERVIZIO OFFRE:

ASSISTENZA DI BASE

• Assistenza diretta alla persona;

• Interventi sull’ ambiente domestico;

• Disbrigo pratiche;

• Aiuto nella vita di relazione: accompagnamento, rapporti con l’esterno;

• Spesa e preparazione pasti;

• Rapporti con le famiglie, i servizi sociali, le altre risorse del territorio.

ASSISTENZA EDUCATIVA

• Garantire appoggio e mediazione per i bisogni materiali (autonomia personale,spostamento, attivazione di funzioni prassiche, comunicazione;

• Stimolare il raggiungimento e mantenimento di autonomia personale e sociale;

• Sostenere la famiglia nel carico educativo assistenziale determinato da situazioni di non autosufficienza.

ASSISTENZA INFERMIERISTICA

• Somministrazione dei medicinali prescritti ed esecuzione dei trattamenti diagnostici curativi ordinati dal medico;

• Raccolta, conservazione ed invio in laboratorio del materiale per le ricerche diagnostiche;

• Disinfezione e sterilizzazione del materiale per l’assistenza diretta al malato;

• Interventi d’urgenza seguiti da immediata richiesta di intervento medico.

PRESTAZIONI DI SUPPORTO

• Pronto intervento educativo domiciliare o sul territorio, rivolto a minori e a persone con disabilità;

• Spesa a domicilio;

• Disinfezione e sterilizzazione del materiale per l’assistenza diretta al malato;

• Piccole riparazioni domestiche;

• Tinteggiatura;

• Servizio lavanderia personale e della casa.

 

 

 

 

 

 

SOSTEGNO ALLA PERSONA

• Ritiro e consegna pasti a domicilio;

• Interventi di pulizia e di manutenzione dell’alloggio;

• Interventi di sostegno domiciliare per attività di accompagnamento e compagnia;

• Interventi di sostegno personale in situazioni di ricovero temporaneo in presidi sanitari o assistenziali;

• Interventi di animazione e socializzazione al di fuori dell’abitazione.

CURA DELLA PERSONA

• Interventi a domicilio di podologo e/o parrucchiera;

• Lavaggio e stiratura biancheria personale e della casa a domicilio.

RICOVERI DI SOLLIEVO

• L’erogazione del servizio avverrà presso le Strutture Residenziali gestite dalla Coop.A.S. “Villa Gardenia” – Ossi, “Villa Margherita” – Florinas e “Regina Elena” – Osilo.

GESTIONE PRATICHE AMMINISTRATIVE

• Servizio di accompagnamento e supporto al cittadino nell’accesso ai servizi amministrativi;

• Pagamento bollette, versamenti, etc.;

• Disbrigo pratiche burocratiche.

Progetto "SOS caldo" - Linee guida ministeriali.

sos-caldo-coopas-ministero-servizio-anziani

IL SERVIZIO OFFRE:

ARRIVA IL CALDO, COME PROTEGGERCI.

I principali fattori di rischio che aumentano la suscettibilità individuale agli effetti delle alte temperature sono: l’età avanzata, la presenza di patologie a carico degli apparati respiratorio e cardiovascolare, patologie psichiatriche e del sistema nervoso centrale e fattori ambientali e sociali come ad esempio condizioni abitative sfavorevoli, vivere in una situazione urbana o metropolitana, vivere da soli, avere un basso reddito o un basso livello socioeconomico. Recenti studi hanno evidenziato un rischio di nascite pre-termine nei giorni con elevate temperature. Oltre agli anziani anche i bambini piccoli sono tra i sottogruppi a maggior rischio, come anche alcune categorie di lavoratori outdoor, come quelli che lavorano nel settore dell’agricoltura. In relazione a tali evidenze il Ministero della Salute promuove ogni estate una serie di attività a tutela della salute della popolazione più vulnerabile nell’ambito del “Piano Operativo Nazionale della Prevenzione effetti del caldo sulla salute”, tra queste iniziative ci sono anche campagne di informazione per la popolazione generale e per i sottogruppi a rischio. Questo opuscolo vuole fornire semplici ma utili consigli.

LEGGI O SCARICA LA LINEA GUIDA MINISTERIALE

A chi è rivolto?

  • Beneficiari dei piani personalizzati di sostegno (L. 162/98), attivati con la modalità della gestione diretta.
  • Minori con disabilità (0-18 anni).
  • Adulti con disabilità (19-64 anni).
  • Anziani non autosufficienti (ultra sessantacinquenni).

Come si richiede?

Possono usufruire del servizio i residenti del Comune. La domanda va presentata all’ufficio dei Servizi Sociali del Comune di residenza.

Carta dei Servizi
Contattaci per Maggiori Informazioni

Responsabile del servizio: Dott.ssa Maria Teresa Pinna

Mail : mariateresa.pinna@coopas.sassari.it

Tel.: 079 200115 Cell.: 348 4183245 Fax: 079 200147

Elenco dei Comuni dove offriamo il Servizio di Assistenza Domiciliare :

•SASSARI •ALGHERO •BANARI •BESSUDE •BONNANNARO •BORUTTA •BULZI •CARGEGHE •CASTELSARDO •CHEREMULE •CHIARAMONTI •CODRONGIANOS •COSSOINE •ERULA •FLORINAS •GIAVE •ITTIRI •LAERRU •MARA •MARTIS •MONTELEONE •ROCCADORIA •MUROS •NULVI •OLMEDO •OSILO •OSSI •PADRIA •PERFUGAS •PLOAGHE •POZZOMAGGIORE •PUTIFIGARI •ROMANA •S.M.COGHINAS •SEDINI •SEMESTENE •SENNORI •SILIGO •SORSO •STINTINO •TERGU •TISSI •TORRALBA •URI •USINI •VALLEDORIA •VIDDALBA •VILLANOVA MONTELEONE